loader
  • Alle giovani famiglie che scoprono la sordità del figlio: sostegno ed aiuto concreti di chi ha vissuto la stessa situazione in precedenza, per affrontare e superare le difficoltà iniziali e di crescita, sulla base delle nostre esperienze dirette in più di trent’anni con bambini e ragazzi sordi.
  • Ai nostri figli sordi: il percorso migliore possibile di crescita, abilitazione ed inclusione sociale in condizione di pari opportunità.
  • Alle persone sorde ed alle loro famiglie: incontri, esperienze, confronto, formazione e informazione per arricchirsi a livello comunicativo, relazionale e culturale.
  • Alle Istituzioni ed alla Scuola: il riscontro delle nostre esperienze dirette con le persone sorde sul territorio regionale, come riferimento concreto per realizzare collaborazioni e co-progettazioni più efficaci alla concreta inclusione delle persone sorde. Proposte ed appuntamenti formativi sulla sordità per l’aggiornamento degli operatori socio-sanitari e scolastici.
  • Divulgazione delle Buone Pratiche per l’inclusione: per incrementare le conoscenze, migliorare gli strumenti di comunicazione individuali ed arricchire i rispettivi bagagli di esperienze umane e sociali.
  • All’opinione pubblica: sensibilizzazione sulle problematiche delle persone sorde su cui c’è disinformazione e scarsa attenzione; informazione e strumenti per superare le barriere della comunicazione, che le escludono dalla vita sociale.
Skip to content