Home Archivi 2018 ottobre

Archivi mensili:ottobre 2018

 

Sara Giada Gerini, una giovane donna sorda dalla nascita,ha ottenuto un grande successo in rete per l’hashtag #Facciamoci sentire,

la sua protesta e richiesta di sottotitolazioni nelle trasmissioni TV.Ritorna in Romagna a presentare il suo libro, dove racconta in maniera ironica e scanzonata, ma profonda, la sua vita apparentemente “normale” di chi è affetto da un deficit che non si vede, e che riporta tanti vissuti comuni alle giovani generazioni di persone sorde

a Cervia mercoledì 31ottobre all’interno di una rassegna “Serate con l’autore”

LA SERATA SARA’ SOTTOTITOLATA IN DIRETTA grazie al PROGETTO FIADDA finanziato dalla REGIONE EMILIA ROMAGNA

“Abbattere le barriere della comunicazione per una società inclusiva anche per le persone sorde” finalizzato proprio alla diffusione della pratica della sottotitolazione non solo in tv, ma in tutte le occasioni pubbliche: conferenze, assemblee a scuola o al lavoro, funzioni religiose, incontri e convegni, teatro, cinema, ecc.

 

45

SABATO pomeriggio 27 OTTOBRE
andremo a CASTAGNARE!!! a Riofreddo di Verghereto

la sezione ADDA di Cesena ha organizzato un momento insieme per bambini, giovani, famiglie, un’occasione per stare insieme in serenità a contatto con la natura e consolidare conoscenze e amicizie.

Dopo la raccolta nel castagneto ci starà anche una bella merenda al ristorante La Boscaiola.

 

la sezione di Cesena assieme alla Rete Abilità Diverse ed Assiprov (Centro Servizi per il Volontariato) hanno organizzato il ciclo di incontri ed eventi sul Progetto di Vita per trovare strategie e risposte alla domanda “Aspettare il futuro o costruirlo?”

Il quarto ed ultimo appuntamento è per sabato 20 ottobre ore 17.00 presso la Fattoria dell’Ospitalità, in via Maccanone 335 – Diegaro di Cesena, per un Opend Day intitolato

Seduti in quel caffè

Conversazioni suTempo Libero, Cultura, Sport, Vacanza

Dalle ore 17.00 alle ore 19.30 potrete girare tra i tavoli tematici, avere e scambiarvi informazioni, indicazioni, idee, fare domande e ricevere le diverse opportunità che il nostro territorio offre.

Troverete i tavoli:

  1. Sport per tutticon l’Associazione Italiana Cultura Sport

  2. Turismo Accessibile con l’ Ass.ne Blind Bat e Agenzia Viaggi Manuzzi

  3. Teatro con l’ Ass.ne Telemaco

  4. Danzacon la Polisportiva Anffas-La Rosa Blu

  5. Un sottotitolo parla a tutti con l’ Ass.ne ADDA

  6. Giochi per tutti con il Gruppo di Lavoro sull’ Accessibilità

  7. Cultura e tempo libero: le opportunità per le persone con disabilità visiva con Ass.ne UICI EscursioneTeatrale – la natura fa cultura: Teatro Zigoia aps e Chen Fa asd

L’incontro è aperto a tutte le persone interessate, curiose, addetti ai lavori e cittadini che voglio informarsi e passare un pomeriggio in compagnia.

 

 

Sabato 13 ottobre a Bologna si è svolto il primo di una serie di incontri all’interno del progetto regionale di FIADDA rivolto ai giovani, che si pone l’obiettivo di fornire loro strumenti, informazioni, confronti, in modo che possano essere cittadini autonomi, attivi ed inclusi nella società.

Ci siamo incontrati per parlare di noi. Sembrava un sabato grigio, uno di quelli che col cattivo tempo e le tante nuvole ti fanno voglia di rimanere a casa un po’ triste.

E invece con l’aiuto del professionista Davide Rambaldi, è stato un sabato luminoso, dove tra il racconto di tante difficoltà, la fatica nell’accettare la propria sordità sono emerse la voglia di riscattarsi, la bellezza di alcuni incontri che per noi hanno determinato il punto di svolta nella nostra vita ed alcuni aneddoti divertentissimi!

Abbiamo imparato che l’accettazione, oltre a venire dall’esterno, deve venire anche dal profondo di noi stessi, che l’ironia può essere un’arma vincente e che solo nel confronto con la diversità – qualsiasi diversità essa sia – si cresce!

 

l’incontro è stato sottotitolato

Il progetto è realizzato grazie al finanziamento della Regione Emilia-Romagna che sta dimostrando grande sensibilità rispetto alle esigenze delle giovani generazioni di persone sorde abilitate alla lingua verbale, che non conoscono la lingua dei segni, e che vogliono partecipare come tutti alla società di tutti, nonostante i pregiudizi e le barriere della comunicazione che incontrano.

 

 

 

E’ arrivato l’autunno e sono riprese le attività della sezione ADDA di Cesena

Per i bambini più piccoli

Suoni in musica, percorsi di musicoterapia”

un’esperienza sempre stimolante e piacevole che aiuta una crescita equilibrata,non solo nell’ascolto e nel parlare, dei nostri piccoli.

Per i giovani

Comunicare meglio”

rivolto a ragazzi e giovani, e’ un’occasione per continuare a migliorare l’ascolto, la voce,il linguaggio…..continuando anche a scoprire cose nuove e interessanti su arte, natura, storia…

in modo piacevole.

Per gli adolescenti, i giovani e i genitori

Parliamone insieme”

Continuiamo la sperimentazione, un servizio di confronto e sostegno psicologico, sia in piccoli gruppi che individuali. Si rivolge

- ai genitori per sostenere lo sviluppo e crescita serena dei propri figli;

- alle persone con sordità adolescenti e adulte che in specifiche fasi di vita e di cambiamento (scuola, lavoro, vita affettiva, eventi traumatici) possono trovarsi in situazioni di disagio emotivo e problematiche relazionali;

Il progetto prosegue grazie al contributo dell’Unione dei Comuni Valle Savio e dell’Unione dei Comuni Rubicone-Mare.

 

 

 

 

 

 

 

La sezione di Cesena partecipa all’iniziativa ” Al cinema con le Associazioni” organizzata dal Coordinamento del Volontariato di cui facciamo parte.

Un’ occasione per incontrarci associazioni e cittadinanza,lasciarci emozionare ed interpellare dai tre film in programma e dalle testimonianze che seguiranno la proiezione.

L’appuntamento è dalle ore 15.30 alle ore 17.30 per i sabati 13 e 27 ottobre e 10 novembre (ingresso €.2)

il 10 novembre il film  “Si può fare”  sarà SOTTOTITOLATO