Home In Evidenza
Featured posts

Sui megaschermi, promosso da FIADDA EMilia-Romagna
(l’Associazione Nazionale delle Famiglie per la Difesa deiDiritti degli Audiolesi.)

La visita del Papa, Domenica 1 Ottobre a Bologna, è culminata con la messa celebrata nel pomeriggio allo stadio Dall’Ara e tra le iniziative, è stato concesso a migliaia di persone presenti la possibilità di seguire la messa del Pontefice con i sottotitoli trasmessi in diretta tramite i megaschermi disposti in tribuna e nella curva degli ospiti, in questo modo è stato possibile, oltre allo scorrere delle inquadrature, leggere da qualsiasi parte dello stadio tutto ciò che il Papa Francesco ha pronunciato.

Grazie all’iniziativa del Coordinamento Emilia-Romagna della ‘Fiadda‘, l’Associazione Nazionale delle Famiglie per la Difesa dei Diritti degli Audiolesi, tutti quanti, compresi gli audiolesi, hanno seguito la messa al meglio.
«Abbiamo a tal fine indirizzato – spiega Luisa Mazzeo, presidente dell’AGFA – un finanziamento della Regione Emilia-Romagna nell’ambito di un progetto mirato proprio alla diffusione dei sottotitoli. Con tale iniziativa, quindi, che renderà leggibile l’omelia del Santo Padre, intendiamo dare un servizio a tutti i presenti, ma in particolare alle persone sorde, abbattendo un’importante barriera della comunicazione».

Mega-schermo con i sottotitoli Papa Francesco a Bologna Mega-schermo con i sottotitoli Papa Francesco a Bologna Mega-schermo con i sottotitoli Papa Francesco a Bologna

LOGO-OM-FIADDA-ER-- Parte l’ 8 e 9 settembre il programma formativo per insegnanti curricolari, di sostegno delle scuole Materne, Elementari e Medie, educatori e volontari, dal tema:  “Autostima, motivazione e successo formativo per studenti con disabilità sensoriale: le difficoltà di apprendimento dell’allievo sordo”  Il corso prevede vari appuntamenti articolati durante l’Anno scolastico 2016-2017, (vedi “Programma”) ed è riconosciuto ai sensi della D.M. 90 del 1/12/2003 del M.I.U.R.

Si ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna per il generoso finanziamento dell’iniziativa  

Per saperne di più ed iscriversi:   PROGRAMMA 2016-2017             SCHEDA ISCRIZIONE